sabato, marzo 18, 2006

Ricetta Antipasto - Crostata Alle Erbette


PIATTO: Antipasto
INGREDIENTE PRINCIPALE: Erbette
PERSONE: 4
CALORIE PER PERSONA: 1128
PREPARAZIONE: 25 Minuti.
COTTURA: 50 Minuti.

INGREDIENTI:

450 G Erbette
1 Limone
3 Tuorli D'uovo
4 Cucchiai Farina
100 G Zucchero
20 Cl Panna
1 Fondo Di Pasta Brisée
Burro
Sale

PREPARAZIONE:

Scaldate il forno a 200 gradi (termostato 6). Cuocete il fondo di pasta per quindici minuti. Portate a ebollizione una casseruola d'acqua. Lavate le foglie di erbette e lessatele per cinque minuti, sgocciolatele, passatele sotto l'acqua fredda, spremetele bene tra le mani per estrarre l'acqua e tritatele grossolanamente. Tenetele da parte in un colapasta. Mescolate i tre tuorli e un pizzico di sale in una piccola casseruola dal fondo spesso. Aggiungete la farina setacciandola e lo zucchero, senza smettere di mescolare. Scaldate la panna, incorporatela lentamente alla miscela precedente. Portate a ebollizione a fuoco molto moderato mescolando con un cucchiaio di legno. Lasciate bollire per un minuto mescolando rapidamente. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro. Sgocciolate accuratamente le erbette. spremete il limone, incorporate le foglie di erbette e il succo di limone alla miscela precedente. Aggiungete un pizzico di sale. Versate la preparazione nella base di pasta. Infornate di nuovo per venti minuti.

Il caffè fa bene alla salute

Il caffè fa bene alla saluta. La buona notizia arriva dalla revisione di una serie di studi che hanno avuto, negli anni, come protagonista la bevanda più amata dagli italiani. Una tazzina di espresso protegge infatti il fegato da malattie gravi come la cirrosi epatica e il tumore, soprattutto quando il soggetto è ad alto rischio per queste patologie perché, ad esempio, consuma molti alcolici.
Il consumo di caffè è associato a riduzione di rischio della cirrosi: maggiore è il consumo della bevanda, minore la presenza della gamma-glutamil transferasi (GGT), un indicatore della malattia. Stessa riduzione di rischio si riscontra nei confronti dell'epatocarcinoma, il tumore del fegato. Numerosi studi mostrano che il consumo di caffè riduce infatti il rischio di sviluppare questo tipo di tumore. Varie componenti del caffè possono essere collegate agli effetti favorevoli della bevanda contro il tumore epatico: sia la stessa caffeina sia i molti agenti antiossidanti di cui il caffè è una fonte preziosissima.
Fonte: ravennainforma.com