venerdì, marzo 03, 2006

Ricetta antipasto - Casatiello


PIATTO: Antipasto
INGREDIENTE PRINCIPALE: Formaggio Provolone
PERSONE: 8
CALORIE PER PERSONA: 1216

INGREDIENTI:

1500 G Farina
2 Pezzi Lievito
3 Uova Sode
100 G Formaggio Parmigiano A Pezzetti
150 G Formaggio Provolone Semi-piccante
150 G Pancetta Tesa
150 G Salame
250 G Strutto
Pepe

PREPARAZIONE:

Sciogliere il lievito in acqua tiepida Impastare uniformemente con acqua, la farina, il lievito, 200 g di strutto, e sale. Dare all'impasto la forma di una pagnotta. Imbottire l'impasto con i pezzetti di Parmigiano, il provolone, la pancetta, il salame e il pepe. Guarnirlo con le uova sode non sgusciate, arrotolare a ciambella. Ungere una teglia alta uniformemente con lo strutto. Deporre il tutto nella teglia. Se questa non ha una forma centrale per ottenere il buco, mettere un oggetto metallico tondo senza manici, di alluminio o di acciaio, al centro. Lasciare riposare per 2 ore, sotto una coperta. Riscaldare bene il forno a 200 gradi. Mettere un po' di strutto steso sull'impasto. Infornare per 3/4 d'ora circa.

Fonte: ricette-italia.com

A tavola: lo dicevano i nonni…

La salute? Passa anche per la tavola. Sarà per questo che, nel campo dell’alimentazione, esistono tantissimi detti popolari. Tra i tantissimi che circolano ancora oggi ve ne sono alcuni che, per quanto vecchi e obsoleti, nascondono delle verità, supportate anche da recenti indagini scientifiche. Analizziamo allora cinque famose credenze popolari con l’aiuto di Chiara Trombetti, dietista di Humanitas Gavazzeni. 1. Una mela al giorno toglie il medico di torno E’ sicuramente uno dei più noti proverbi alimentari. Definita nella Bibbia il ‘frutto proibito’, la mela in realtà rappresenta una ‘tentazione’ cui bisognerebbe lasciarsi andare senza rimorsi. “Le proprietà benefiche della mela sono ormai accertate e avallate dalla letteratura scientifica - sottolinea la dietista -. Purtroppo, però, oggi sono tante le persone che preferiscono finire il pasto con uno snack burroso e ipercalorico, piuttosto che con un sano frutto. Citando solo alcune proprietà benefiche della mela, si può dire che si tratta di un frutto dalle capacità depurative, diuretiche (grazie all’elevata quantità di potassio che contiene) ed è regolatrice dell’attività intestinale, poiché contiene fibre solubili e insolubili che regolano l’intestino contrastando problemi come la stitichezza o, a al contrario, la diarrea grazie alla presenza di tannino e alle pectine, che hanno proprietà astringenti e protettive (per questo che i pediatri consigliano mele grattugiate nelle dissenterie infantili). Inoltre, il frutto rappresenta un vero toccasana per i denti, grazie al suo contenuto di acido ossalico che pulisce i denti, li sbianca e massaggia le gengive. Offre, poi, anche un aiuto a chi deve seguire una dieta dimagrante: la mela è composta all’87% da acqua ed è ricca di cellulosa e di pectina, due sostanze che in un certo senso riempiono lo stomaco, calmando i morsi della fame.
Fonte: humanitasalute.it